Massaggi Professionali a Faenza

Siamo altamente specializzati e costantemente aggiornati per offrirvi sempre il miglior servizio.

Trattamento Massoterapia Lombare

Questo trattamento si concentra sulla struttura portante del corpo umano che deve garantire, contemporaneamente efficienza statica e flessibilità.
I principali disturbi che affliggono la zona lombosacrale e che affliggono le zono dell’anca, quali ad esempio:

  • Lombalgia (il cosiddetto “mal di schiena”)
  • Sciatalgia e lombosciatalgia
  • Sindrome del piriforme (muscolo situato nella regione del gluteo che comprime o irrita il nervo sciatico)
  • Ernia del disco e discopatia
  • Pubalgia

Trattamento Massoterapia Cervicale

Questo trattamento si riferisce a tutti i disturbi muscolo-scheletrici che interessano le strutture meccaniche situate nella regione delle prime vertebre della colonna verticale, come ad esempio:

  • distorsione del rachide cervicale
  • artrosi cervicale
  • torcicollo, ernie discali, cervicalgia.
    Le virtù di specifiche questo trattamento sono:

  • Rilassamento del tratto cervicale
  • Rigenerazione dell’organismo
  • Riequilibrio del sistema nervoso e ormonale
  • Attenuazione dei crampi e spasmi muscolari
  • Massaggio su sedia ergonomica

    Le origini del massaggio su sedia ergonomica vanno ricercate in Giappone.
    La particolarità è che la persona da trattare:

  • si presenta seduto, su una particolare sedia da massaggio
  • è vestita
  • viene praticato senza utilizzo di olio da massaggio.
    Questi i motivi per il quale i contesti in cui viene svolto questo tipo di trattamento sono diversi dai centri benessere; è possibile svolgerlo al domicilio, in azienda, per strada.
    Il massaggio su sedia ergonomica soddisfa le esigenze di un’ampia gamma di fruitori:

  • lavoratori in ufficio che necessitano di una pausa per smorzare lo stress e da posture scorrette;
  • anziani e persone con handicap che faticano a salire su un lettino da massaggio;
  • passeggeri che devono intraprendere – oppure hanno appena terminato – un lungo viaggio (aereo o in treno a lunga percorrenza) al fine di favorire la circolazione, il ripristino e l’allungamento dei muscoli.
  • La Storia del Massaggio Maori

    Questa tecnica di massaggio, ideata dal M. Duilio La Tegola, prende il nome dai rituali della cultura Maori® sul corpo per la preparazione della persona che doveva ricevere il tatuaggio o altre attenzioni corporee nella preparazione del guerriero al combattimento.

    Nella realizzazione degli strumenti per il tatuaggio e in particolari armi da guerra che il Maori® crea artisticamente, si trovava i segreti del Massaggio Maori®, strumenti che compongono alcuni rituali praticati dai sacerdoti per aumentare il coraggio e la forza del guerriero.

    Massaggio Maori ideato da M.Duilo La Tegola (Scuola DIABASI)

    Con gli strumenti del Massaggio Maori® scolpiamo il corpo della persona, modellandolo con unica malleabilità, rendendolo potente.

    La peculiarità degli strumenti utilizzati nel Massaggi Maori® oggi risulta eccezionale, poiché permettono di praticare un massaggio muscolarmente profondo, senza far sentire alla persona eccessivo dolore, cosa impossibile da realizzare con le mani. L’operatore con mani o gomito non ha possibilità di praticare un trattamento profondo alla pari della tecnica del massaggio Maori®, e comunque per fare ciò dovrebbe utilizzare appunto gomiti o dita portando la persona ricevente al limite della tortura fisica.

    Il Massaggio Maori® è forse oggi l’unico strumento non tecnologico o elettronico (Macchine da fisioterapia) a raggiungere parti del corpo con tale profondità da rendersi efficace per risolvere numerose problematiche che affliggono l’uomo moderno.

    Questa innovativa tecnica di massaggio dona:

    Notevole senso di rilassamento alla persona che riceve il trattamento
    Ha un’azione decontratturante aumentandone la flessibilità muscolare
    Favorisce il drenaggio linfatico
    Migliora la funzionalità del sistema circolatorio
    Aiuta l’eliminazione delle scorie
    Riduce la cellulite ed accresce il tono e lucentezza cutanea

    Massaggio Thai Oil

    Il Thai Massage o Massaggio Antico, così come viene comunemente definito in Thailandia, viene utilizzato per normalizzare ogni alterazione e stato doloroso fisico e psico-fisico, ma anche dimensioni più profonde quali quelle emozionali ed energetiche.
    Il massaggio tradizionale Thai con olio è, innanzitutto, l’arte di toccare alcuni punti che si trovano su linee invisibili, chiamate le 10 linee del massaggio Thai o 10 Sen. Tutte queste linee si trovano a 2 cm. sotto la pelle e si diramano in tutto il corpo. Quando queste linee vengono lavorate, con pressione, sfioramento o frizioni, stimoliamo e interveniamo su tutti gli organi interni.
    Secondo la teoria medica Thailandese il corpo umano è composto da un’anima e da 4 elementi quali: Terra, Acqua, Vento e Fuoco. Quando questi elementi sono ben bilanciati, il corpo è in salute. Se gli elementi non sono in equilibrio si ha la possibilità di incorrere in una malattia.
    Altra particolarità del Massaggio Thai è che è l’unico massaggio thailandese ad essere eseguito sul lettino con oli profumati mixati con oli essenziali.
    Benefici: drenaggio linfatico estetico, riequilibrio energetico, notevole sollievo da contratture e tensioni muscolari, mobilità articolare, rilassamento contro stress ed ansia

    Massaggio Californiano Emozionale

    Il massaggio californiano fa parte della famiglia dei massaggi psico-corporei e proviene dall’esperienza dei centri terapeutici californiani. Infatti, è nato nei centri psico-terapeutici dove i pazienti avevano grossi disturbi e sopportavano pesanti cure. Tra questi c’erano i reduci della guerra del Vietnam, spesso duramente provati dalle crudeltà e atrocità vissute durante la guerra.
    Tale massaggio si caratterizza per i lunghi movimenti dolci e armoniosi; infatti, la sua peculiarità deriva dai dondolii e dai leggeri sfioramenti che invitano all’abbandono e permettono di raggiungere uno stato di apertura, distensione e abbandono.
    Si può ben comprendere come il massaggio californiano sia, innanzitutto, un massaggio rilassante e distensivo.
    E’ utile a coloro che fanno fatica a concentrarsi, alle persone tesi ed ansiosi e a tutti coloro che vivono di grossi cambiamenti nel loro corpo come un aumento di peso una cura dimagrante o una fase di una malattia punto è anche molto indicato per i neonati o i bambini in quanto permette di prendere coscienza integrare le trasformazioni del corpo.

    Massaggio Hawaiano Lomi Lomi Nui

    Il massaggio è un sistema di guarigione che si tramanda di generazione in generazione le famiglie indigene hawaiane, è basato sulla convinzione che tutto è connesso ed è in contatto e che quindi si può entrare in comunicazione con ogni cosa.
    Prende il nome dagli sciamani, guaritori capaci di prevedere, comunicare e liberare da una condizione di malessere. Come? Manovrando l’energia allo scopo di ottenere salute e bellezza.
    Benefici:
    Aumento della circolazione del sangue e della sua ossigenazione

  • Sblocco delle rigidità articolari al fine di promuovere una corretta postura
  • Drenaggio del flusso linfatico
  • Rilassamento contro stress ed ansia
  • Aumento energia
    Questo massaggio viene eseguito su un lettino senza l’uso di carta sullo stesso; in pratica, il corpo della persona si poggia direttamente sulla pelle del lettino. Questo permette i passaggi e stiramenti sotto la persona con il corretto utilizzo di olio.
  • Massaggio Sportivo

    Nonostante le manovre di base restino le stesse del massaggio classico svedese, il massaggio sportivo differisce dal resto per i soggetti a cui si rivolge.
    Un atleta – soprattutto se professionista – usa il copro e i muscoli in modo completamente diverso da chi non è allenato.
    Elasticità, tono, volume muscolare risultano modificati negli atleti e richiedono interventi diversi anche a seconda del momento in cui ci si trova a operare.
    L’azione diretta del massaggio sulla pelle comporta un maggior afflusso di sangue con conseguente miglioramento della circo-lazione, dell’allungamento e della contrattili-tà muscolare, riduce il dolore, ripristina la scorrevolezza dei tessuti, stimola il ricambio dei liquidi interstiziali, ecc.
    Molti effetti che si aggiungono ai fenomeni riflessi messi in atto dall’azione indiretta del massaggio sportivo: la stimolazione delle terminazioni sensoriali può produrre riflessi viscerali e determinare manifestazioni vasomotorie, sul tono della muscolatura o sull’attività dei visceri; viene quindi indirettamente stimolato il sistema neurovegetativo.

    Massaggio Decontratturante

    La contrattura è una condizione normale dell’apparato locomotore. Che si tratti di problematiche dovute ad attività sportiva, problematiche posturali, lavorative o legata allo stress, il massaggio decontratturante trova applicazioni numerosissimi casi situazioni.
    Per questa ragione è importante conoscere al meglio le condizioni della persona, l’anatomia muscolare, la sua fisiologia e le patologie che possono affliggere la punto il massaggio decontratturante non è un massaggio rilassante, anzi risulta spesso doloroso e sarà cura dell’operatore non esagerare nella pressione onde evitare di ottenere l’effetto inverso allo scopo.
    Il massaggio decontratturante tratta diverse tipologie di patologie muscolari, quali ad esempio contratture, stiramenti e strappi.
    La Storia del Massaggio Linfodrenante Vodder

    Agli inizi degli anni Trenta Emil Vodder mette a punto una tecnica di massaggio drenante linfatico che chiama drenaggio linfatico manuale secondo il metodo Vodder, il massaggio linfodrenante. In quel periodo, Vodder e la moglie Astrid, lavoravano a Cannes come fisioterapeuti e molti dei loro pazienti lamentavano malattie infettive croniche delle vie respiratorie superiori; ciò che sorprese Vodder fu che in tutti loro si potessero palpare dei linfonodi gonfi e duri.

    Massaggio Linfodrenante Vodder

    Il massaggio linfodrenante è un particolare tipo di massaggio il cui scopo è quello di favorire il drenaggio dei fluidi linfatici, riducendone i ristagni attraverso la stimolazione della circolazione linfatica.
    Il linfodrenaggio, come altri tipi di massaggio, non è indicato nei seguenti casi:

  • Affezioni della pelle;
  • Disturbi del basso ventre;
  • Patologie venose acute;
  • Infezioni acute;
  • Insufficienza cardiaca scompensata;
  • Ipertiroidismo;
  • Ipotensione;
    Il drenaggio linfatico manuale è caratterizzato da manovre che evitano l’applicazione di pressioni eccessive e frizioni vere e proprie.
    La pressione viene esercitata principalmente in modo tangenziale rispetto alla pelle in direzione del drenaggio linfatico; deve essere minima ma sufficiente a mobilizzare la cute rispetto ai piani sottostanti.
    Le manualità vengono realizzate sulla pelle secca senza l’uso di alcun prodotto.
  • Massaggio Base Classico Svedese

    Il massaggio svedese è un particolare tipo di massaggio occidentale nato in Europa. Si caratterizza per l’esecuzione di differenti ma ben precise manipolazioni (sfioramenti, sfregamenti, impastamenti, frizioni, percussioni) di intensità più o meno elevata.
    I benefici del massaggio svedese sono molteplici e quelli comuni ad altri massaggi: rilassamento generale, riduzione delle tensioni muscolari, stimolazione della circolazione sanguigna e linfatica, aumenta la tonicità della pelle, riduzione degli stati di ansia e di stress.

    Chiamaci per ottenere informazioni e prenotare la tua prossima seduta!

    ×